9 DIC 2013 SCIOPERO NAZIONALE

Giovedì 05 Dicembre 2013 19:21 amministratore
Stampa

 

Comunicato di 6 viola (4.12.2013):

Anzitutto va detto che la manifestazione è senza sigle di partito, e né di sinistra/centro/destra perché ha la funzione primaria di segnalare le condizioni di grande disagio del 99% della popolazione in ITALIA ed in tal senso noi di 6 viola abbiamo aderito a una riflessione sul “che fare?”.

Sul che fare noi stiamo proponendo un CLN.

Ossia un Comitato di Liberazione Nazionale non per un generico “tutti a casa” ma per capire se ci può essere un obiettivo comune senza questioni di sinistra/centro/destra.

A nostro avviso c’è questo spazio poiché le CAUSE della CRISI sono nella svendita delle sorti dell’ITALIA senza un progetto di sopravvivenza per la popolazione che onestamente lavora.

A COLORO che stanno svendendo l’Italia diciamo che ciò non è LECITO.

Serve quindi capire che o si sta in EUROPA con una moneta solidale, oppure si esce dall’EUROPA e si curano le sorti almeno dell’ITALIA, perché pensiamo che il più grande successo dell’euro non è sterminare interi popoli rendendo più poveri i poveri e concentrando la ricchezza dei beni pubblici nelle mani dell’1%.

Non è un progetto strano avere una “moneta solidale”, visto che se si allaga il Mississipi paga la Banca Federale in USA (FED), ed invece se si allaga la Sardegna la Germania si chiama fuori, e l’Europa dell’euro idem (con la BCE).

Dobbiamo capire quale Europa ci stanno imponendo .. e “se è quella che ha distrutto la Grecia e che sta distruggendo tutto il sud Europa con TAGLI e TASSE” .. noi siamo contrari alla ricetta della “rana bollita”.

Quindi non è ciò che qui inizia una generica protesta, ma anzitutto una PROPOSTA.

La proposta di un progetto di una nuova società basata sul diritto di curare il 99% e non sterminarlo facendo mancare il cibo a chi venga licenziato per la de-localizzazione basata sulla corsa a chi è più schiavo e più sfruttato o potenzialmente sfruttabile.

C’è un’altra possibilità di società che si basi sugli eco sistemi e sul diritto di tutti a vivere in pace e nel rispetto di un equilibrio sostenibile.

Il 99% non è un virus o una organizzazione di parassiti che distrugge tutto, come le cavallette, e poi si deve spostare a razziare altrove.

Noi siamo il futuro di benessere e armonia che sarà basato sul vincere perché siamo capaci di convincere. Per fare ciò siamo disposti ad abbassare tutte le bandiere e anzitutto creare una intelligenza collettiva in cui sarà ascoltato il contributo di tutti .. per un CLN che sia commisurato alla gravità di salvare l’Italia da chi sta cercando di venderla all’asta al minor prezzo agli amici degli amici, mostrando che la amministrazione dei beni pubblici è possibile in

AGGIORNAMENTI (rif. scipero del 9 DIC 2013):

http://6viola.wordpress.com/9-dic-2013-info/

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Dicembre 2013 19:30