www.partitoviola.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

L'ora della verità: scontro Napolitano & Rodotà [ore 14:30 Napolitano accetta la candidatura]

E-mail Stampa PDF

da facebook: "strategia politica 5 stelle":

https://www.facebook.com/groups/153939338105969/permalink/157110617788841/  

Scusate , ma non sarebbe il caso che i parlamentari a 5 S uscissero dal parlamento per cercare di radunare folla affinche' non venga rieletto Napolitano?
Mi piace ·  · Non seguire più il post · 8 minuti fa
  •  
  • Visualizzato da 4
  •  
    Grillo Verde lo hanno già fatto alle ore 13:30
  •  
    Shirin Chehayed Ho letto di persone che dopo le ultime cazzate sentite hanno detto che non ce la facevano più e che sarebbero andati davanti al parlamento.
  •  
    Alessandra MA Grillo ma ieri non c'era ancora l'ipotesi di Napolitano Bis ed eventuale governo di Amato
  •  
    Grillo Verde Alessandra è successo alle 13:30 di oggi, ripreso in diretta da rainews
  •  
    Alessandra MA ..secondo me se ci fosse un bel po' di folla che protesta, non si azzarderebbero a rieleggere Napolitano..
  •  
    Alessandra MA ..se fossi a Roma ci andrei..
  •  
    Grillo Verde Possono eleggere Rodotà facendo saltare definitivamente il tappo della segreteria del PD, oppure ri-eleggere Napolitano con un accordo Pd+Pdl e se sarà la seconda sono morti .. perché possono solo cercare di cambiare la legge elettorale, ma Beppe Grillo supererà il 51% alle prossime (a breve) elezioni: la scelta è tra suicidarsi con il votare Napolitano e poi il governo Berlusconi, oppure i dissidenti del PD si devono fare sentire ORA facendo fuori anche Napolitiano come hanno bocciato Marini e Prodi ..
 

Notizie flash

euro nuova arma di distruzione di massa: Stefano Fassina spiega il perché alla direzione del PD: http://youtu.be/nECsQNZ31dY un imprenditore si suicida dopo avere ucciso due funzionari che gli negano un accredito e lo spiega con la classe media strangolata e portata alla follia (6 marzo 2013) http://www.repubblica.it/cronaca/2013/03/06/news/